Amallfi

Amalfi, non è soltanto storia ma mito, leggenda, arte, tradizione religiosa. Amalfi è una tranquilla e pittoresca stazione climatica e balneare con clima dolcissimo ed incomparabili bellezze naturali...

Amalfi non è soltanto storia, ma mito, leggenda, arte, tradizione religiosa.

È soprattutto sole e salute. Amalfi è una tranquilla e pittoresca stazione climatica e balneare, con clima dolcissimo ed incomparabili bellezze naturali. Il patrimonio ricettivo è costituito da notissimi alberghi storici (ex conventi) e confortevoli alberghi moderni.

Si consiglia di visitare:

Il Duomo, sorto nel secolo VI e dedicato a S. Andrea Apostolo le cui reliquie sono custodite nella Cripta. La sua attuale facciata, scintillante di mosaici, è di stile orientale; le porte bronzee, le prime comparse in Italia, furono donate dal nobile amalfitano Pantaleone di Mauro Comite, che le fece fondere nell'XI secolo a Costantinopoli, dove risiedeva e capeggiava il partito imperiale.

Il Chiostro del Paradiso, attiguo alla Cattedrale. Costruito nel sec. XIII, in stile arabo, custodisce antichi sarcofagi, marmi scolpiti e mosaici. Gli Antichi Arsenali della Repubblica Amalfitana del sec. IX, testimoni di un glorioso passato marinaro.

Il Salone Morelli dove si possono ammirare le quattordici tele di Domenico Morelli riprodotte in mosaico sul frontone del Duomo, alcuni quadri e schizzi del pittore amalfitano Pietro Scoppetta e l'artistico pluteo che custodisce l'unico esemplare conosciuto della "Tabula de Amalpha", i costumi del corteo delle Regate, ecc.

Museo della Carta (Valle dei Mulini) 

La Grotta dello Smeraldo
situata nell'incantevole baia di conca dei Marini a 4 km da Amalfi. Vi si può accedere dalla strada nazionale con ascensore o scala, oppure dal mare. Alla banchina d'ingresso una zattera introduce nella spelonca che, come per incanto, si trasforma in un fantastico tempio verde, ricco di cariatidi, figure, cortine e bassorilievi: opera dei millenni e dell'acqua stillante dalle volte. Ma ciò che più sorprende è il veder sorgere dal mare numerose e robuste strutture stalagmitiche le quali, logicamente, non si sarebbero potute formare se la grotta non fosse stata un tempo all'asciutto e non potrebbero trovarsi ora nell'acqua se, per fenomeno di bradisismo, il suolo non si fosse abbassato portando intatta nel mare la parte inferiore della caverna. Particolare interessante: il presepe subacqueo di ceramica.

www.amalfitouristoffice.it

Immagine: Amallfi
precedente successivo